Codice di condotta

Le attese della società civile e delle comunità locali si sono evolute considerevolmente negli ultimi anni: sono divenute sempre più sensibili al comportamento etico delle imprese e hanno imparato a riconoscere, dietro il prodotto e il servizio, il processo produttivo che lo ha generato.
A questo proposito Errebian S.p.A. si è attivata per intraprendere uno “stile gestionale” socialmente responsabile, orientato al coinvolgimento degli stakeholder ed al controllo della filiera.

La globalizzazione dei processi produttivi, dei flussi migratori, dei mercati oltre i confini e all’interno del nostro Paese, necessita da parte delle imprese maggior impegno e maggior controllo diretto. Diventa quindi prioritario promuovere una società che difenda i diritti umani ed il rispetto della persona, ispirando ogni rapporto di mercato, specialmente nelle situazioni più a rischio, ai principi di trasparenza, equità ed efficienza.

Errebian S.p.A. è solita assumersi la responsabilità
degli effetti che la propria azione imprenditoriale produce nella comunità locale e nella società globalmente intesa: adotta quindi con tempestività comportamenti e strumenti di controllo adeguati, attivandosi con i propri partner per lo sviluppo e l’innovazione nella commercializzazione di prodotti uso ufficio.

Errebian S.p.A. ha fatto in modo di rendere sempre
più “concreti ed effettivi” i suddetti principi; li ha trasposti nelle sue scelte di politica gestionale e ne ha garantito il rispetto.

Errebian S.p.A. ha adottato i seguenti requisiti
per un codice di comportamento socialmente corretto delle imprese e della filiera verso i lavoratori, in particolare per quanto riguarda:

• Il lavoro minorile ed infantile
• Il lavoro coatto
• La discriminazione
• Le condizioni per la salute e la sicurezza
• Le pratiche disciplinari
• La libertà di associazione
• Lo stipendio e l’orario di lavoro

Errebian S.p.A. ha riconosciuto l’opportunità e il dovere
di conformarsi essa stessa a questi standard, non solo per testimoniare in prima persona il dovere di rispettare i diritti umani e dei lavoratori in ogni tipo di processo ed organizzazione, ma anche per farsene promotore con i propri partner e fornitori. L’obiettivo ultimo di questo lavoro è infatti di stimolare un processo a catena di adeguamento agli standard da parte di partner, fornitori e sub fornitori influenzandone il comportamento e accrescendone la qualità etico sociale. L’adozione di questi requisiti porta a privilegiare le imprese che dimostreranno, oltre alle competenze tecniche e gestionali, la propria sensibilità alle problematiche sociali, senza generare oneri aggiuntivi al Cliente.

Il Codice di Condotta di Errebian S.p.A. e il Codice di Condotta dei Fornitori Errebian S.p.A. fanno riferimento alle seguenti normative:
Standard UNI EN ISO 9001:2015 “Sistema di Gestione per la Qualità – Requisiti”.
Standard UNI EN ISO 14001:2015 “Sistema di Gestione Ambientale – Requisiti”.
D.Lgs. n. 231 dell’8 giugno 2001 “Disciplina della responsabilità amministrativa delle persone giuridiche, delle società e delle associazioni anche prive di personalità giuridica a norma dell’art. 11 della legge 29 settembre 2000 n. 300”.
D.Lgs n. 81 del 9 aprile 2008 “Attuazione dell’art. 1 della legge 3 agosto 2007 n. 123 in materia di tutela della salute e sicurezza sui luoghi di lavoro” e s.m.i..
Regolamento europeo (UE) 2016/679 “Codice in materia di protezione dei dati personali”.

 

codice etico e di condotta professionale Errebiancodice etico di condotta dei fornitori di Errebian