Guanti per la sicurezza

I guanti per la sicurezza sul lavoro sono un elemento imprescindibile per alcune tipologie di professioni, per questo l’Unione Europea ha disposto una normativa comune che disciplina le regole fondamentali su questo tema. Tale regolamentazione è stata pensata per uniformare le legislazioni di tutti i Paesi europei in materia di Sicurezza sul Lavoro (SSL), definendo i parametri specifici corrispondenti ai diversi tipi di guanti.

Tutti i guanti per la sicurezza sul lavoro devono rispettare delle condizioni generali, indicate come Norme EN 420. Tali norme definiscono informazioni quali: principi di concezione (la determinazione del pH e della quantità di cromo, le taglie e le dimensioni, la determinazione della destrezza, la marcatura), consigli e limiti di utilizzo, data di validità dei guanti di protezione.

In aggiunta alle regole generali, a seconda del livello di rischio derivante dal tipo di lavoro, corrispondono specifici guanti che prevedono norme particolari individuate dai seguenti codici:

  • EN 388: Guanti di protezione contro i rischi meccanici
  • EN 407: Guanti di protezione contro i rischi termici
  • EN 374: Guanti di protezione contro i rischi chimici
  • EN 511:  Guanti di protezione contro il freddo
  • EN 659: Guanti di protezione per pompieri

Le principali norme prevedono un’accurata indicazione di diversi tipi di informazioni, riportate su tre differenti supporti:

Marcatura del guanto:Guanti per la sicurezza

  • Nome del fabbricante
  • Referenza del guanto
  • Taglia
  • Marcatura CE

 

Confezionamento:

  • Nome del fabbricante e indirizzo
  • Referenza del guanto
  • Taglia
  • Referenza del luogo in cui l’informazione complementare può essere trovata
  • Indicazione se la protezione è limitata a una parte della mano
  • Informazione sulla protezione :
    • Categoria 1 : “solo per rischi minori”
    • Categorie 2 e 3 : Pittogrammi + ammontare della prestazione

Informazione tecnica:

  • Nome del fabbricante e indirizzo
  • Referenza del guanto
  • Taglia
  • Referenza del luogo in cui l’informazione complementare può essere trovata
  • Indicazione se la protezione è limitata a una parte della mano
  • Informazione sulla protezione :
    • Categoria 1 : “solo per rischi minori”
    • Categorie 2 e 3 : Pittogrammi + ammontare della prestazione
  • Istruzioni di utilizzo e di stoccaggio
  • Istruzioni per la pulitura (se adeguata)
  • Nome, indirizzo e numero dell’organismo notificato avendo effettuato la certificazione CE  di tipo (cat. 2 et 3).

 

Marcatura guanti per la sicurezza

 

Sfogliando il capitolo Sicurezza sul Lavoro (pag 210 > 245) del Catalogo Generale Errebian, potrai scoprire una vasta offerta di prodotti e soluzioni capaci di soddisfare ogni tua esigenza.

Inoltre, ogni Agente Errebian è un professionista competente e costantemente aggiornato ed è pronto a fornirti soluzioni, consigli ed informazioni anche su prodotti fuori catalogo, articoli e servizi da personalizzare o da realizzare ad hoc.